Bentornati/e su Glamourbio!

Avere la pelle estremamente delicata e reattiva comporta fare scelte anche nella tipologia di prodotti e trattamenti da poter effettuare. Oggi parliamo della mia scelta di optare per un peeling ENZIMATICO e NON chimico.

Ma vediamo innanzitutto di far brevemente chiarezza sulla differenza:

Peeling Chimico

Effettuare un peeling chimico significa praticare un’esfoliazione della pelle attraverso l’utilizzo di apposite sostanze, gli esfolianti chimici che, a differenza degli esfolianti fisici (la cui azione avviene tramite il loro sfregamento meccanico sulla pelle) inducono l’esfoliazione attraverso l’indebolimento e la rottura delle giunzioni intercellulari, presenti fra un cheratinocita e l’altro. Così facendo, si favorisce l’eliminazione delle cellule superficiali morte, stimolando e favorendo il ricambio cellulare.

Gli Alfa-Idrossiacidi sono le sostanze più utilizzate. Avrete sicuramente sentito nominare l’acido lattico, l’acido glicolico, l’acido mandelico. Da tenere assolutamente presente che queste sostanze dovrebbero essere maneggiate solo ed esclusivamente da personale specializzato, poiché è di fondamentale importanza che vengano impiegate alle giuste concentrazioni e applicate nella maniera corretta, allo scopo di evitare la comparsa di effetti indesiderati e complicazioni.

Ad ogni modo, alcuni tipi di esfolianti possono essere impiegati a BASSE CONCENTRAZIONI anche nei centri di bellezza. Tuttavia, l’efficacia dei peeling eseguiti in quest’ambito sarà decisamente inferiore rispetto a quella eseguita in ambito medico-estetico e dermatologico.

Peeling Enzimatico

Effettuare un peeling enzimatico significa invece praticare un’esfoliazione della pelle efficace ma delicata sfruttando l’azione di enzimi vegetali (i più impiegati in cosmesi) o animali. Non contengono acidi o, perlomeno, non in elevate concentrazioni, e la loro azione si esaurisce con la rimozione del prodotto dalla pelle. Non alterando il pH della pelle, si può effettuare a casa. Il peeling enzimatico svolge la sua azione grazie ad una reazione proteolitica ovvero la degradazione delle proteine dell’epidermide (cheratina) in aminoacidi.

Dissolvono quindi le cellule morte. Gli enzimi permeano gli strati del tessuto superiore della pelle, liberando i pori dalle cellule morte che li intasano e così migliorando il grado di colore della pelle, limitando l’insorgere di brufoli/cisti e rendendo la struttura della pelle più elastica e consistente. Gli enzimi proteolitici di origine vegetale provengono dalle bucce della frutta: i più utilizzati a tale scopo sono papaina e bromelina rispettivamente derivanti da papaya e mela, ma esistono anche enzimi estratti dai semi di zucca, dal cacao o dal lampone rosso.

Il Peeling Enzimatico Pavaglione Cosmetics

Ma veniamo quindi al prodotto che ho avuto il piacere di scoprire e, avendolo molto apprezzato in queste settimane, ve lo consiglio di cuore: il peeling enzimatico del brand Made in Italy Pavaglione Cosmetics:

Un prodotto perfetto per esfoliare la pelle con dolcezza restituendole la naturale luminosità affinandone la grana e uniformando l’incarnato. La sua formula è a base di papaina ed estratto di papaya che stimolano la naturale esfoliazione della pelle, favorendo il turnover cellulare. Ma cosa rende questo prodotto davvero unico e così valido?

Il peeling enzimatico Pavaglione Cosmetics, contiene un film molecolare che consente il rilascio ottimizzato di papaina in grado di esercitare un’efficace e profonda azione esfoliante garantendo al contempo idratazione alla pelle. La presenza di Minerali, Urea ed Amminoacidi favoriscono inoltre il ripristino del naturale fattore di idratazione, preservando la naturale barriera della pelle.

Come potete vedere dal video che ho realizzato per la sua applicazione (link QUI), si applica uno strato generoso su viso, collo e décolleté e si lascia in posa 10 minuti. Una volta trascorsi si inumidisce leggermente la zona e si massaggia con movimenti circolari. Si asportano quindi accuratamente i residui con l’ausilio di spugnette. Questo trattamento si può effettuare fino a due volte per settimana, evitando eventualmente i giorni a ridosso dell’esposizione solare.

La mia esperienza

Attualmente ho una pelle molto irritata – come potete vedere nel video – e che abbisogna di prodotti estremamente delicati. Non per questo però, non necessito anch’io di un trattamento esfoliante da effettuare regolarmente! Semplicemente devo scegliere i prodotti perfetti per la mia pelle, non posso permettermi di sbagliare. Ho valutato attentamente quindi questo peeling ma devo dire che mi sento di consigliarvelo ad occhi chiusi: una texture meravigliosa, al tatto gelatinosa, piacevole, profumatissima.

Una carezza sulla pelle da applicarsi in delicate spennellate – in strato generoso. Durante i dieci minuti di trattamento ho avvertito un leggero pizzicore al viso, cosa che al momento mi ha preoccupata, ma, non si è tramutato in nessun rossore anzi, al suo risciacquo ne avevo meno rispetto alla situazione di partenza, quindi ha lenito la zona.

Con parsimonia lo sto applicando solo una volta alla settimana, per dar modo alla mia pelle di abituarsi a questa tipologia di trattamento e devo dire che ho percepito fin dalle prime applicazioni, la pelle più idratata e luminosa.

??????

Tra i servizi utilissimi che Pavaglione Cosmetics offre – e che ritengo essere assolutamente un plus per l’acquirente di questi tempi, dove l’offerta è davvero ampissima online – c’è la consulenza personalizzata: un accurato form da compilare (QUI) che permetterà a Mara (farmacista e beauty expert) ed Elena (beauty consultant) di ricontattarvi e aiutarvi nell’acquisto perfetto per voi!

Vi ricordo inoltre che Pavaglione Cosmetics nasce nella storica Farmacia del Pavaglione di Bologna, ben nota per la sua capacità di creare farmaci su misura nel proprio laboratorio interno (vi ho raccontato la loro storia “since 1920” in questo post IG)

??????

Vi lascio il link se volete approfondire la storia del brand o dare un’occhiata ancora più dettagliata al prodotto o alle linee in vendita:

Pavaglione Cosmetics

Vi suggerisco inoltre di iscrivervi alla newsletter. Grazie ad essa riceverete uno sconto del 20% con cui potrete regalarvi – ad esempio – proprio questo super peeling!

??????

Vi auguro una serena giornata!

firma

Se vi siete persi/e il mio ultimo articolo riguardante il kit sbiancante del brand Purobio Cosmetics , non dovete far altro che cliccare QUI

 

 

 

Leave a Comment




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.